© 2019 by Tania Conte.

Tutti nelle Scatole tranne NOI!

A pochi giorni dall’inizio del Nuovo Anno ci si chiede di mettere negli scatoloni tutte le decorazioni che hanno creato la nostra casa pieno di “calore”.

La ghirlanda che abbiamo messo sulla nostra porta per dare il benvenuto ai nostri amici, figli, nonni, sorelle…

L’abete più o meno grande che abbiamo decorato fischiettando canzoncine di Natale e che abbiamo riempito di regali comprati correndo tra le strade illuminate della nostra città.

Ci si chiede di mettere in piccole scatole personaggi che ci hanno fatto compagnia.

Le statuine del presepe: il pescatore, la lavandaia, i pastori, il fornaio e tutti gli animali che per giorni hanno sostato sul muschio in attesa del grande evento.

Casette di cartone o di legno illuminate.

Folletti che hanno decorato i nostri davanzali.

Gnomi che ci ricordavano che Babbo Natale era alle porte.

Tra pochi giorni dovremo mettere nei sacchetti e portare giù in cantina anche le piccole luci che ci hanno fatto tanta compagnia.

Luci che hanno creato atmosfere magiche.

Luci che hanno illuminato le nostre tavolate piene di cibi preparati seguendo le ricette delle nonne e le tradizioni di famiglia.

Luci che ci hanno fatto compagnia nei momenti in cui abbiamo ripensato a un Persona Speciale, a un Natale Speciale, a un regalo indimenticabile.

Luci con le quali abbiamo illuminato i nostri balconi per ricordare che c’era una casa in festa.

Luci che hanno abbellito le nostre città, le strade dei piccoli paesi, le piazze dei piccoli borghi.

Luci bianche. Luci Colorate. Luci calde. Luci fredde.

Toccherà spegnerle e aspettare più o meno 365 giorni per rivivere la magia che ci regalano.

A me già viene il magone….

Allora sai che vi dico, Pensierononconvenzionale cercherà di darvi dei suggerimenti per non spegnere le luci!

Datemi fiducia… vi suggerirò un modo per tenere in un angolo della Vostra Casa un filo di luci e che quando vorrete e solo quando per voi sarà maturo il tempo potrete spegnere e riporre nello scatolone.

Come proposito per il nuovo anno diamo ascolto ai bisogni della nostra Anima e non a quelli del calendario.

Evitiamo per quanto ci sarà possibile il “si deve fare”.

Non rinunciamo all’atmosfera della magia delle luci di questo natale se ci fanno star bene non chiudiamo quello scatolone…

Magari lo chiuderemo quando riapriremo quello dei costumi da mare.

Vado alla ricerca di come potervi aiutare e presto vi darà alcuni spunti per un angolo ricco di luci che fanno bene al cuore.

Intanto godetevi l’arrivo delle tre statuine… e aspettate la bella Befana

Soprattutto mangiate tanto cioccolato e non regalate carbone a nessuno… perché in questo Mondo a nessuno si vieta un pezzetto di cioccolata.












43 visualizzazioni